SYVA - le curiosità ricorrenti

SYVA - le curiosità ricorrenti

21 risposte alle domande più frequenti sul nuovo "colinear source" SYVA

13 febbraio 2018

Domande inerenti il mercato

Qual è stata la motivazione per lo sviluppo del Syva?
Abbiamo sviluppato Syva per riunire l’esperienza di un suono da concerto con una semplicità “plug and play” per installazioni e applicazioni mobili che richiedono una soluzione elegante.
Se Syva non è una colonna, cos’è?
Non diciamo che Syva è una colonna per evitare confusione con i diffusori tradizionali a colonna che hanno una banda passante stretta e un'uscita limitata. Chiamiamo Syva una sorgente colineare (colinear source). Incorpora la copertura Controllata, l’uscita e i benefici di coerenza della tecnologia line source, in un sistema che si posiziona o si installa con la semplicità di un point source plug and play.
Quali sono i segmenti di mercato migliori per Syva?
Le performance estreme combinate con il formato di Syva, elegante e facile da integrare, lo rendono ideale per un’ampia gamma di applicazioni sia mobili che fisse. Syva è perfetto per eventi corporate e installazioni in luoghi di culto, auditorium, teatri, parchi a tema, musei, lounge bar e luoghi di accoglienza simili.

 

Domande sull'utilizzo

Si può appendere il Syva Low o il Syva Sub sotto Syva?
No. Syva Low e Syva Sub non sono stati progettati per essere appesi con Syva. 
Perché non sono disponibili accessori per l’installazione di Syva Low e Syva Sub?
Syva è stato progettato per minimizzare l’impatto visivo in spazi dove l’estetica dell’ambiente è un fattore primario. In queste applicazioni ci si aspetta che Syva Low e/o Syva Sub siano installati a terra. Abbiamo sviluppato dei preset per ottimizzare le performance del sistema per queste applicazioni specifiche.
E’ possibile usare Syva con altri subwoofer L-Acoustics?
Syva Low e Syva Sub sono stati progettati in maniera specifica per funzionare in modo ottimale con Syva. E’ possibile utilizzare Syva con altri subwoofer L-Acoustics, ma non abbiamo sviluppato raccomandazioni specifiche sino ad oggi.
Perché non ci sono maniglie?
Per fornire un trasporto ergonomico le maniglie di trasporto sono state integrate nelle copertine di protezione, mantenendo minimo l’impatto visivo del prodotto per gli esigenti clienti degli eventi corporate.
L’accoppiamento meccanico fra Syva e Syva Low è veramente stabile?
Sì è stato testato a fondo.
Come devo installare Syva o Syva con Syva Low per un’audience che è seduta o in piedi?
Syva è stato progettato con un ben controllato modello di direttività, a forma di J, da +5° a -21°, che rende minime le riverberazioni in spazi acusticamente problematici, fornendo contemporaneamente un’ampia copertura per assicurare che l’audience, seduta o in piedi, sia entro il modello di copertura. Una semplice simulazione con SoundVision assicurerà che l’altezza di Syva sia ottimale per la vostra applicazione.
Perché ci sono 2 subwoofer diversi per Syva?
Per la maggior parte delle applicazioni il limite di 40 Hz di Syva col Syva Low è più che sufficiente. Ma per applicazioni che richiedono veramente un rinforzo quasi infrasonico, il Syva Sub fornisce una ulteriore estensione fino a 27 Hz.
E’ possibile usare il Syva Low con la Serie X o le WiFo nelle installazioni?
Sì. In effetti sia Syva Low che Syva Sub sono eccellenti subwoofer a basso profilo che possono essere integrati sotto sedute e pedane in installazioni distribuite di diffusori della Serie X.
E’ possibile usare Syva con Syva Sub senza Syva Low?
Syva Sub è stato progettato per fornire una estensione quasi infrasonica. Generare questa estensione a bassa frequenza nello stesso volume fisico del diffusore riduce l’efficienza. E’ possibile usare Syva con Syva Sub, ma la combinazione sacrifica 6 dB sull’uscita complessiva, rendendo questa combinazione specifica più appropriata per applicazioni professionali molto esclusive o residenziali.
Qual è la massima separazione fisica fra Syva e Syva Low?
Quando Syva e Syva Low sono utilizzati con il preset [SYVA LOW SYVA], devono essere collegati tramite l’AutoConnect o avere una separazione massima di 60 cm. Per separazioni superiori a 60 cm, si devono usare i preset singoli [SYVA] e [SYVA LOW_100]. Non ci sono raccomandazioni specifiche in merito alla massima separazione in queste applicazioni, ma è probabile avere una maggiore inconsistenza nella regione di crossover
con una separazione fisica significativamente più grande.
Avete in previsione di offrire una versione di Syva più protetta per applicazioni mobili?
No. La richiesta di una estetica elegante da parte dei clienti finali è molto forte. Syva è stato progettato per essere un robusto diffusore che soddisfa queste richieste in maniera significativa. L’aspetto del sistema è diventata una caratteristica fondamentale per installazioni ed applicazioni mobili ad alto profilo. Una certa attenzione è richiesta quando si maneggiano i Syva senza le copertine di trasporto. Per applicazioni più estreme, consigliamo di farvi realizzare un flight case dedicato.
Perché non è stato previsto l’appendimento di 2 Syva affiancati?
Syva è stato progettato per fornire da un singolo diffusore una direttività orizzontale, estremamente ampia, di 140°,e permettere una copertura superficiale eccezionalmente larga, minimizzando contemporaneamente l’impatto visivo senza la necessità di avere array di diffusori multipli.
Ha un controllo della direttività elettronico?
No. Syva utilizza guide d’onda brevettate DOSC per fornire una somma coerente con un modello di direttività fisso, a forma di J, che è ottimizzato per un’ampia gamma di applicazioni. Le soluzioni “beam steered” forniscono una flessibilità maggiore a spese di Coerenza, consistenza, fedeltà ed estensione delle alte frequenze.
E’ prevista una versione amplificata?
No. Tutti i sistemi Syva sono stati ottimizzati per un semplice uso con i nostri controller amplificati che assicurano una piattaforma di amplificazione standardizzata per soddisfare le necessità di tutte le applicazioni.

Domande sulle specifiche

Syva è un sistema potente? Abbastanza potente per una band live?
Sì. Di fatto un sistema composto da un singolo Syva con un singolo Syva Low ha la potenza di un K2. Syva da solo produce una SPL max di 137 dB. Un sistema Syva completo può generare una SPL max di 142 dB.
Qual è il range operativo di Syva?
Syva fornisce una banda utilizzabile da 87 Hz a 20 kHz. Syva Low estende la banda a bassa frequenza fino a 40 Hz. Syva Sub la estende ulteriormente fino a 27 Hz.
Quali sono le coperture orizzontali e verticali?
Syva fornisce nel piano verticale un modello di direttività a forma di J con una copertura da +5° a -21° ed una copertura orizzontale di 140°. Questo modello di copertura fornisce una proiezione verso la parte posteriore dell’audience, una uniforme copertura verso il basso per un’audience su un’area molto larga.
Qual è il rapporto di Syva con Syva Low e Syva Sub?
Syva e Syva Low dovrebbero essere utilizzate con un rapporto di 1:1. Due Syva Sub dovrebbero essere usati per supportare un sistema Syva/Syva Low.

 

VAI AL PRODOTTO: SYVA

I SERVICE CERTIFICATI L-ACOUSTICS CHE UTILIZZANO SYVA: VAI ALL'ELENCO

SEI INTERESSATO A UNA DEMO? VUOI RICEVERE UN'OFFERTA? CONTATTACI!