Future Park

Esperienza, creatività e interazione

Future Park
Tecnologie

12x Videoproiettore DLP CP-WU9100
        10.000 Ansi lumen 

10x Ottica Ultra Short Throw lens USL901
 
  3x Ottica Short Throw lens SL902 
 
  3x Ottica Middle Throw Lens ML904 
 
  3x Videoproiettore Laser LP-WU6500
        6.500 Ansi lumen, con ottica standard  

Quando la moderna tecnologia si mette a disposizione del gioco e dell'apprendimento.

Recentemente Sisme è stata partner delle Officine Grandi Riparazioni di Torino per gli allestimenti tecnologici in alcune aree della struttura fornendo ben 158 monitor Philips. (vai all'articolo); l’ex "cattedrale" industriale che sorge nel cuore della città è stata, infatti, completamente riqualificata dalla Fondazione CRT.

All'interno del grande complesso è presente “Future Park”, uno spazio dedicato ai bambini, realizzato da TeamLab, il collettivo artistico fondato nel 2001, che conta al suo interno un gruppo interdisciplinare di ultratecnologi la cui pratica collaborativa cerca di porsi all'intersezione tra arte, scienza, tecnologia, design e lo studio della natura. TeamLab è formato da vari specialisti (artisti, programmatori, ingegneri, esperti di CG animation, matematici e architetti) ed è già noto per aver progettato il padiglione giapponese in occasione dell' Expo Milano 2015.

Questo ambiente innovativo, offre ai piccoli visitatori, oltre venti tipi di attività interattive diverse. Fra queste c'è lo "Sketch Aquarium", un immenso acquario virtuale dove tutti i pesci che vi nuotano sono digitalizzazioni dei disegni colorati dai bambini stessi.

L'intero Future Park, realizzato con le più moderne tecnologie, è dotato di 15 videoproiettori HITACHI (che la stessa casa giapponese ha fornito) con tecnologia sia DLP che Laser con luminosità da 6.500 a 10.000 Ansi Lumen e ottiche speciali, alcune delle quali con lunghezza focale ultra corta. 

Se volete visitare il Future Park di Torino, trovate QUI tutte le informazioni.

 

La foto principale è stata gentilmente concessa dalle OGR Torino.