S.U.P.E.R. Hitachi

La tecnologia Hitachi al servizio delle Sette meraviglie di Roma

S.U.P.E.R. Hitachi
Tecnologie

17x Videoproiettore LP-WU6600
        6.000 Ansi lumen
  5x Videoproiettore LP-WU9750
        8.000 Ansi lumen
  4x Videoproiettore LP-WU9100
       10.000 Ansi lumen
  5x Videoproiettore LP-WU3500
        3.500 Ansi lumen

S.U.P.E.R. è il nome dato al progetto realizzato a Roma che prevede l'accesso turistico a luoghi archeologici che per la loro importanza storica e la loro bellezza artistica sono stati definiti "le sette meraviglie del Palatino e del Foro romano".

Le Seven Unique Places to Experience in Rome (S.U.P.E.R.) sono il Criptoportico neroniano, museo Palatino, Casa di Augusto, Casa di Livia, Aula Isiaca con la Loggia Mattei, Tempio di Romolo e Santa Maria Antiqua con l'oratorio dei 40 martiri e la rampa di Domiziano.

Come spiega la direttrice di questo nuovo parco archeologico «Si tratta di un progetto innovativo che arricchisce questi luoghi di applicazione tecnologiche che permettono di capire il lavoro degli archeologi, che è molto complesso, attraverso la ricostruzione hi-tech realizzata su una base scientifica molto rigorosa.»

Dal punto di vista tecnico, l'installazione è stata realizzata da Agorà de L'Aquila che ha sapientemente integrato tutte le tecnologie audio, video e luci e ne ha curato l'assistenza e la coordinazione in fase di esecuzione.

Nel progetto sono stati utilizzati ben 31 Videoproiettori Hitachi, di varie tipologie, tutti posizionati in modo ottimale per un'eccezionale resa visiva, su supporti professionali realizzati dalla Euromet di Recanati.

Il risultato è stato davvero eccezionale, di sicuro effetto e sta permettendo ai tanti visitatori di fare un tuffo emozionante nella Roma imperiale, mai realizzato fino ad oggi.