Scappiamo con SYMETRIX

GESTIRE 12 ESCAPE ROOM CON UN SOLO PROCESSORE

Scappiamo con SYMETRIX

Improvvisamente ti trovi in una camera d'albergo di Las Vegas con il pavimento ricoperto di piume di gallina, una persona ammanettata al tuo letto e l'unica maniera di uscire da li è trovare il codice che consente l'apertura della porta.

E' una delle tante particolari situazioni in cui puoi trovarti con i tuoi amici, familiari o colleghi di lavoro se scegli di passare una serata all'interno di una Escape Room, il nuovo gioco che coinvolge bambini e adulti, arrivato in Italia appena 4 anni fa.

Sulla scia del successo che questo nuovo tipo di divertimento sta avendo nel nostro Paese, una nuova Escape Room è stata recentemente aperta a Tor Vergata (Roma) e i prodotti SYMETRIX sono stati chiamati in causa per dare il loro contributo alla realizzazione e gestione della parte audio.

Fugacemente - Tor Vergata, questo il nome del locale romano, offre la scelta fra 4 diverse ambientazioni, ognuna delle quali composta da una o più stanze, per un totale di 12 locali diversi.

Come ci ha fatto presente Marco Cassiano, che con la sua azienda (AUVITEC di Roma) ha curato l'installazione audio, la necessità principale era quella di poter gestire due flussi audio contemporaneamente:
1 - musica di sottofondo e parlato del "master" (colui o colei che in remoto conduce il gioco) riprodotti in ogni stanza tramite un diffusore da parete con canale di amplificazione dedicato;
2 - audio ambientale ripreso tramite più microfoni da incasso e inviati al master per l'ascolto in cuffia.

«Per facilitare il compito dei master» ci ha illustrato ancora Cassiano «sono state appositamente realizzate delle console-operatore dotate di due pulsanti che consentono di disattivare/riattivare la musica di sottofondo e di aprire il canale dove è collegato il microfono in dotazione ad ogni postazione»

Il DSP di SYMETRIX permette la gestione di questi flussi audio, compreso quello che riguarda la musica di sottofondo della sala d'attesa della struttura.

E' stato inoltre previsto un piccolo sistema di automazione, sia per la gestione dei LED e pulsanti monostabili presenti sulle 4 console-operatore, sia per l'accensione e lo spegnimento dell'intero impianto audio.

All'attivazione/disattivazione dell'impianto audio, il sistema prevede la gestione selettiva delle alimentazioni elettriche di ogni apparecchiatura audio con accensione/spegnimento graduale al fine di evitare l'immediato sovraccarico dell'interruttore magnetotermico posto a monte dell'impianto; l'accensione degli amplificatori con precedenza rispetto alla matrice (con relativo rumore esplosivo indesiderato sui diffusori acustici); lo spegnimento della matrice con precedenza rispetto agli amplificatori (con relativo rumore esplosivo indesiderato sui diffusori).

 

Ringraziamo Marco Cassiano di AUVITEC che ci ha fornito immagini e indicazioni tecniche.
AUVITEC è un'azienda specializzata nella consulenza, vendita, noleggio e assistenza tecnica di impianti A/V, tecnologie informatiche e sistemi di controllo integrati. Offre un servizio di progettazione e allestimento per sale conferenza, luoghi di culto, centri commerciali, alberghi, scuole, stazioni ferroviarie e aeroporti.

Per maggiori informazioni sull'azienda installatrice, vai al sito AUVITEC

Per maggiori informazioni sull'Escape Room di Torv Vergata, vai al sito FUGACEMENTE TOR VERGATA

 

Nelle foto il rack con il DSP SYMETRIX PRISM 12x12 e la relativa espansione canali xIN12 e la schermata del PC con la matrice SYMETRIX